VLPF contribuisce al nuovo rapporto del CNR ISMAR

Novembre 30, 2020
VLPF contribuisce al nuovo rapporto del CNR ISMAR

Un nuovo report sul tema della governance delle aree protette nel Mediterraneo è stato pubblicato la settimana scorsa dall’ Istituto di Scienze Marine ISMAR del Consiglio Nazionale delle Ricerche CNR in collaborazione con l’Università della Svizzera Italiana. La pubblicazione include alcuni risultati del lavoro di monitoraggio e di clean up condotto da VLPF nel sito del patrimonio mondiale di Venezia e della sua laguna.

Il volume dal titolo “Governing future challenges in the Mediterranean protected areas” presenta le criticità degli attuali sistemi di governance e gestione delle aree protette, valutandone l’adeguatezza per affrontare le sfide future, fornendo benefici reciproci alle comunità locali e all’ambiente. In che modo le aree protette marine e terrestri quai le riserve della biosfera, i siti del patrimonio mondiale, le aree Natura 2000, i parchi nazionali e regionali e le aree marine protette possono migliorare i loro meccanismi di gestione e risposta?

Nel volume vengono presi in considerazione nuovi paradigmi relativi alla protezione dell’ambiente marino fornendo raccomandazioni per la trasformazione dei sistemi di gestione di queste aree speciali attraverso l’utilizzo di un GMS (Governance Management System) adeguato, basato su un reale approccio partecipativo e sull’equilibrio tra strategie di conservazione e sviluppo.

Il report è scaricabile gratuitamente in lingua inglese da questa pagina .